PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE “STRADA FACENDO”

PROGETTO DI EDUCAZIONE STRADALE

“STRADA FACENDO”

Oggi, nove maggio 2019, la visita a scuola, da parte della polizia municipale della città di Isernia è stata un vero e proprio successo.

I bambini delle sezioni E, L, B, H della scuola dell’infanzia di San Leucio (edificio Tagliente) hanno avuto l’opportunità di sperimentare direttamente “sul campo” il rispetto delle regole di comportamento,  la segnaletica, gli attraversamenti pedonali e il funzionamento del semaforo, magistralmente guidati da due Agenti della Polizia Municipale, Comandante Mainardi Antonio ed il Vigile Vizzoco Gianni, professionali oltre che gentili e pazienti.

Giocando e simulando una situazione di normale viabilità con macchinine di cartone, strisce pedonali, pedoni, i due Agenti, con un linguaggio semplice e chiaro hanno fornito utili informazioni sui comportamenti adeguati da tenere per una maggiore consapevolezza e sicurezza personale.    

L’incontro con i vigili ha rappresentato per i bambini un’esperienza entusiasmante: la divisa, la gestualità, il cappello, il fischietto, hanno suscitato curiosità, suggestione e stupore.

Quest’esperienza, aIl’interno del progetto di educazione stradale attuato quest’anno, è stato il punto di arrivo di un percorso didattico nell’ambito del codice della strada che ha offerto ai bambini un’occasione educativa fondamentale per comprendere che la strada è un luogo di vita; che presenta si, occasioni stimolanti per conoscere persone ed ambienti diversi, ma è anche un ambito nel quale possono concretizzarsi rischi e pericoli, se non si rispettano corrette norme di comportamento.

Al termine di quest’esperienza, i bambini hanno ricevuto la “patente del buon pedone” direttamente dalle mani degli Agenti presenti.

Le insegnanti ringraziano il corpo dei vigili urbani di Isernia per la disponibilità dimostrata, perché il loro supporto rappresenta un piccolo ma importante passo per i nostri piccoli alunni, cittadini di domani nell’ambito della formazione alla cultura della legalità.