Progetto Pon: Dire, Fare, Esplorare in DaD per la scuola dell'Infanzia

Quello della scuola dell’infanzia, in questo momento storico, è stato sicuramente l'ordine scolastico con maggiori difficoltà di gestione da “remoto” e ancor più in maniera “sincrona”. Considerata la tenera età dei bambini, non si poteva immaginare alcun intervento didattico/educativo senza reale collaborazione da parte dei genitori. È impensabile, infatti, interagire on-line con bambini così piccoli, coinvolgerli e confrontarsi senza l’intervento dei genitori.
Ebbene, i corsi Pon organizzati ad inizio anno per la scuola dell’infanzia, English Topics 1 & 2, Muoviamoci e Finestra sul mondo, rivolti ai bambini di 4 e 5 anni, bruscamente interrotti per via della pandemia da Covid-19 e successiva chiusura delle scuole, sono ripresi a pieno ritmo nella modalità a distanza su piattaforma Meet e con la piena partecipazione degli alunni, tant’è vero che nel giro di un mese o poco più siamo riusciti a portare a termine tutti e 4 i Progetti.
Si tratta di Pon che coinvolgono non solo tutti i Campi di esperienza ma anche competenze trasversali quali comunicazione in L2 e ad oggi competenza digitale. Dopo i primi incontri online, infatti, nonostante la presenza dei genitori, i bambini hanno imparato autonomamente a collegarsi, accendere e silenziare il microfono.
Nell’intento di garantire un continuum evolutivo ai bambini, sono state calendarizzate le attività e tutti i corsi sono ripresi con giochi motori, proposte oculo-manuali e conversazioni in lingua, il tutto con il supporto di materiale audio-visivo scaricato dal web.
I bambini hanno manifestato da subito interesse a continuare i progetti, seppur la modalità non era la loro preferita, manifestando spesso il desiderio di tornare tra i “banchi di scuola”, hanno mantenuto alto il livello di partecipazione e la gioia nel rivedere i compagni fino all’ultimo giorno.  
Tale esperienza, altamente formativa anche per noi docenti, ci mostra come questa prima parte del percorso di istruzione contribuisca non solo all’educazione e alla crescita dei bambini ma anche al loro sviluppo affettivo, psicomotorio e cognitivo e che tutto sia possibile anche a distanza.
 
I docenti coinvolti
 
Maria Teresa Ciao
Stefania Cozzolino
Giancarlo De Gregorio
Solidea Formichelli
Lucia Matticoli
Rosanna Tamburri
Giovanna Vitale
 
VIDEO CONCLUSIVI DEI PROGETTI